18 Dicembre 2023

La Canestra di Caravaggio. Segreti ed enigmi della Natura Morta

A Palazzo Mazzetti di Asti prosegue, fino al 7 aprile 2024, la mostra curata da Costantino D’Orazio con protagonista il capolavoro caravaggesco Canestra – della Pinacoteca Ambrosiana di Milano – con una ventina di quadri, provenienti da musei pubblici e collezioni private, tutti volti a illustrare la genesi, e l’evoluzione, della raffigurazione pittorica della natura morta inaugurata, proprio […]

19 Dicembre 2022

La passione per Canova nelle parole di Barbara Guidi

Come vi aveva promesso la nostra direttrice, torniamo a parlare della bella mostra di Bassano del Grappa su Antonio Canova, che chiude di fatto le celebrazioni del bicentenario della morte del grande artista neoclassico.Ho avuto il piacere di fare una bella ed interessante chiacchierata con la direttrice dei musei civici di Bassano, la dott.ssa Barbara […]

Giulio II e Raffaello. Una nuova stagione del Rinascimento a Bologna

Lungo l’ala del Rinascimento nella Pinacoteca felsinea, un bel percorso pone in dialogo i capolavori del museo con gli importanti prestiti ottenuti e ripercorre lo sviluppo dell’arte bolognese dal 1475 al 1530. Il Ritratto di Giulio II di Raffaello, arrivato dalla National Gallery di Londra, è stato il punto di partenza per lo sviluppo del […]

4 Dicembre 2022

Boris Godunov

Ricordando la memorabile edizione di Boris Godunov diretta da Claudio Abbado nel 1979, questo pomeriggio, alle ore 18:00, Anteprima Under30 dell’opera inaugurale della Stagione scaligera 2022/2023, il capolavoro di Modest Petrovič Musorgskij diretto da Riccardo Chailly con la regia di Kasper Holten e Ildar Abdrazakov protagonista. Rai Cultura trasmetterà la prima di mercoledì 7, in […]

19 Ottobre 2022

Un sorprendente Canova a Bassano

Il 13 ottobre 1822, scompariva improvvisamente a Venezia, all’età di sessantaquattro anni, Antonio Canova e la morte, del “primo artista d’Europa” venne vissuta come lutto internazionale, la fine di un’epoca. Non a caso Melchiorre Missirini, suo fedele amico e biografo, scrisse: «Quest’Uomo straordinario, e non men caro alla specie umana per le virtù del cuore […]

27 Aprile 2022

La Superba e il suo barocco cosmopolita

“Polivalente, mondano e transnazionale, il Barocco della Superba è dunque come nessun’altra arte di quell’epoca, e alcuni fra i suoi protagonisti vanno assolutamente annoverati tra i più originali, seducenti e innovativi artisti dell’Europa del loro tempo.”Eppure, il periodo d’oro dell’arte genovese e i suoi protagonisti sono ancora poco conosciuti al grande pubblico: da questa considerazione […]

15 Marzo 2022

Restaurato il Ritratto di Pier Luigi Farnese in armatura di Tiziano

Venerdì scorso, presso l’Aula Magna “Cesare Brandi” di Roma, il Direttore del Museo e Real Bosco di Capodimonte, Sylvain Bellenger e la Direttrice dell’Istituto Centrale per il Restauro Alessandra Marino, hanno presentato alla stampa “Il Ritratto di Pier Luigi Farnese in armatura” di Tiziano Vecellio che fa parte della raccolta farnesiana giunta a Napoli con […]

14 Marzo 2022

Un faro di luce illumina un gigante sconosciuto

«Indagherò sul senso originario del pensiero fino a trovare la sostanza prima dell’esistenza e le dimensioni del suo significato.»(Lucio Saffaro) La città natia rende omaggio a una figura originale, inconsueta, intrigante e, pur rifiutando per tutta la vita la definizione di “artista-matematico”, riuscì a trasformare in arte la propria formazione scientifica con la costante indagine […]

20 Dicembre 2021

Celebriamo Raffaello riscoprendo Fra’ Bartolomeo

Ancora fino all’8 gennaio è possibile ammirare una piccola ma preziosa mostra all’interno dei Musei Vaticani dedicata a due opere che non sono solitamente visibili. I due magnifici dipinti che rappresentano San Pietro e San Paolo, i patroni di Roma, realizzati da Fra’ Bartolomeo e da Raffaello fra il 1513 e il 1518, sono da […]

28 Settembre 2021

Noè Bordignon. Un ritrovato protagonista della cultura figurativa nel Veneto tra Otto e Novecento

La storia dell’arte ci dà sempre stimoli e nuove emozioni. E gli studi, che non si fermano mai, per fortuna, possono regalarci nuove prospettive e mostre di pregio. Questo accade con un evento che ha il sapore di un riscatto, un punto di partenza nella valorizzazione di un protagonista di primo piano della cultura figurativa […]