Cari Bambini.

Per chi sarà a Torino domani, mercoledì 25 aprile, al Museo Egizio, alle ore 10.10, è in programma  “A casa di Kha” un laboratorio per bambini (età consigliata 6-11 anni accompagnati dai genitori) che esplora la quotidianità degli Antichi Egizi.
Kha era un architetto e scriba vissuto circa 3400 anni fa e, attraverso una dettagliata selezione di oggetti, grazie ai reperti appartenenti al suo corredo funerario e di sua moglie Merit, sarà possibile ricostruire le abitudini degli uomini e delle donne che abitavano la terra dei faraoni.
Dai mobili agli oggetti domestici, dai vestiti agli strumenti di lavoro, ci sarà da stupirsi.

Inoltre, sempre domani, ma alle 18.30 una visita guidata per conoscere la storia delle preziose testimonianze custodite nelle sale del Museo e il percorso attraverserà tutti gli spazi espositivi, guidando i partecipanti alla scoperta dei passaggi fondamentali dello sviluppo storico e cronologico dell’antica civiltà nilotica: un vero e proprio salto nel tempo che offre la possibilità di conoscere i misteri, l’arte e la cultura dell’Antico Egitto. Il pubblico di adulti e bambini potrà visitare anche la mostra “Anche le statue muoiono. Conflitto e patrimonio tra antico e contemporaneo” e vi consiglio di leggere l’interessante articolo di Salvatore che spiega un tema delicato e attuale come la distruzione del patrimonio culturale, invitando alla riflessione sull’importanza della sua tutela e conservazione.

 

Dettagli

Didascalia immagine

un reperto del corredo funerario di Kha
courtesy Museo Egizio

 

Inoltre, giovedì 26 aprile, alle ore 10:10
sempre per bambini dai 6 agli 11 anni, accompagnati dai genitori, l’opportunità di intraprendere un viaggio alla scoperta dell’affascinante scrittura dei faraoni: i geroglifici.
La visita guidata, intitolata “Geroglifici: che emozione!”, offrirà la possibilità di conoscere in prima persona il profondo sapere faraonico celato nelle misteriose iscrizioni.

Dove e quando

Evento:

Indirizzo:
[Guarda su Google Maps]

Date: 25 Aprile, 2018 - 26 Aprile, 2018