È dedicata alla prima esecuzione mondiale in forma scenica de L’Ange de Nisida di Donizetti la puntata speciale di “Prima della prima” che Rai Cultura trasmetterà su Rai5 questa sera alle ore 21.15. L’opera è andata in scena al Festival Donizetti Opera dal 13 al 21 novembre 2019, grazie alla ricostruzione della partitura realizzata dalla musicologa Candida Mantica. A Bergamo è stata diretta da Jean-Luc Tingaud, con la regia di Francesco Micheli. Protagonisti Florian Sempey, Roberto Lorenzi, Konu Kim, Lidia Fridman e Federico Benetti. Lo spettacolo si è aggiudicato il Premio speciale al XXXIX Premio della Critica Musicale “Franco Abbiati” 2020.

Era noto che La favorite (1840) aveva un precedente immediato, L’ange de Nisida, che Donizetti aveva scritto per il parigino Théâtre de la Renaissance (1839-1840) senza però andare in scena per la sospensione della programmazione del teatro in crisi economica. 
Ambientato sulla costiera napoletana a fine ‘Quattrocento, L’ange de Nisida tratta dell’amore di re Ferdinando d’Aragona con Sylvia e del loro futuro matrimonio ostacolato dagli equilibri di potere fra la corte di Napoli e la Chiesa.

Con questa storia s’intreccia l’amore che per questa donna nutre un giovane tanto valoroso quanto ingenuo e ignaro. Scoperta la situazione dopo il loro matrimonio, favorito interessatamente dal re, vergogna per il disonore e conflitto tra amore ed espiazione distruggono il giovane.

L’ange de Nisida
 prende avvio come commedia, e strada facendo incupisce sempre più le sue tinte, fino alla drammatica conclusione. Anche chi conosce La favorite vedrà che non si tratta di una sua prima versione con qualche modifica, ma di un genere di dramma decisamente diverso.

Didascalie immagini nel testo e in copertina
“L’Ange de Nisida”
di Gaetano Donizetti
andata in scena nel novembre scorso a Bergamo
foto © Festival Donizetti Opera

L’ange de Nisida
Opera in quattro atti
di Alphonse Royer e Gustave Vaëz
Musica di Gaetano Donizetti

Prima esecuzione in forma di concerto:
Londra, Covent Garden, 18 luglio 2018

Nuovo allestimento e produzione della
Fondazione Teatro Donizetti di Bergamo
Prima rappresentazione assoluta in forma scenica
Edizione a cura di Candida Mantica
OperaRara / Peters, Lipsia;
rappresentante per l’Italia Casa Musicale Sonzogno di Piero Ostali, Milano
Cabaletta inedita a cura di Candida Mantica (realizzazione di Federico Biscione)
Fondazione Teatro Donizetti

Direttore Jean–Luc Tingaud

Regia Francesco Micheli

Personaggi e interpreti

  • Don Fernand d’Aragon Florian Sempey
  • Don Gaspar Roberto Lorenzi
  • Leone de Casaldi Konu Kim
  • La comtesse Sylvia de Linarès Lidiia Fridman
  • Le Moine Federico Benetti

Scene Angelo Sala
Costumi Margherita Baldoni
Lighting design Alessandro Andreoli
Assistenti alla regia Davide Gasparro e Erika Natati
Assistenti ai costumi Silvia Pasta e Valentina Volpi
Orchestra Donizetti Opera
Coro Donizetti Opera
Maestro del coro Fabio Tarta