Machu Picchu, nella provincia peruviana di Urubamba, a 2.429,26 metri di altezza è senza dubbio una delle mete prioritarie di qualsiasi viaggiatore. Per promuovere la conservazione e salvaguardia del sito Patrimonio Mondiale, la Cattedra Unesco dell’Università di Genova e il Museo delle Culture di Milano hanno organizzato una conferenza nel capoluogo lombardo per le ore 18 di venerdì 22 marzo. Protagonista di eccezione Fernando Astete, direttore degli scavi archeologici del sito da oltre trenta anni, che presenterà la storia e il futuro di questo eccezionale monumento delle Ande amazzoniche.

L’antropologo ha dedicato la sua vita alla salvaguardia, alla conservazione e alla ricerca del Santuario Storico di Machu Picchu, ha esplorato e mappato i suoi oltre trentasettemila ettari, scoprendo strade, costruzioni e insediamenti insieme a diverse testimonianze archeologiche nella zona.

Divenuto direttore del Parco nel 1994, Fernando Astete continua il suo lavoro disinteressato insieme a un ampio gruppo interdisciplinare di scienziati, ricercatori e professionisti.

Definito “il guardiano di Machu Picchu” per la costanza del suo impegno e per l’autorità che gli è stata riconosciuta tanto dal mondo scientifico quanto dalle comunità locali, Astete è autore di numerosi articoli sul significato, il processo di costruzione, le funzioni e l’archeoastronomia del monumento e dell’ambiente della regione.

Tra le distinzioni ottenute da molte istituzioni peruviane e straniere, nel 2018 Astete è stato premiato come “Americanista Distinto” nel 56° Congresso internazionale degli americanisti e, recentemente, è stata nominata in suo onore una nuova specie di orchidea scoperta nel Santuario di Machu Picchu.

Didascalie immagini 
foto © José Bastante

  1. veduta di Machu Picchu
  2. altra veduta del sito Unesco peruviano
  3. la vegetazione circostante Machu Picchu
  4. l’orchidea intitolata a Fernando Astete

In copetrina la vallata di Machu Picchu

Dove e quando

Evento: MUDEC-Museo delle Culture di Milano, via Tortona 56
  • Data: 22 March, 2019