Cari bambini.

Oggi vi parlo di un nuovissimo libro realizzato per voi – età suggerita dai 6 agli 11 anni – dove si racconta la storia di una balena che sogna le montagne e un ragazzino che non ha mai visto il mare. I due sono i protagonisti di “Una balena va in montagna” scritto da Ester Armanino e illustrato da Nicola Magrin, edito da Salani Editore e Club alpino italiano per la collana “I caprioli”.

Vi parlo di questa favola, fra l’altro illustrata con bellissimi acquerelli (gli acquerelli sono la mia passione), anche perché, è desiderio di tutti far conoscere e avvicinare i più piccoli con fantasia e immaginazione al mondo della montagna e all’ambiente naturale. Insegnare o sottolineare l’importanza di alcuni elementi del ciclo di una risorsa preziosa come l’acqua.

Tornando ai veri protagonisti, vi piacerà Niska, una balena curiosa, che da sempre si chiede come faccia l’acqua ad arrivare al mare. Quando Niska risale un fiume per trovare la risposta alla propria domanda rimane incastrata tra le vette, vicino alla baita dove abita un piccolo montanaro. Saranno le lacrime versate dalla balena intrappolata, a dare inizio a un viaggio che cambierà la vita di entrambi.

Gli acquerelli di Nicola Magrin piaceranno sicuramente anche ai vostri genitori, forse perché fanno venire voglia di partire alla scoperta della natura e del diverso.
Pronti per tuffarvi nella lettura? Iniziamo:

Una volta, in montagna, ho incontrato una balena.
Si chiamava Niska.

Didascalie immagini

  1. copertina del libro
  2. un acquerello di Nicola Magrin
  3. altro acquerello di Nicola Magrin

in copertina
particolare di un acquerello di Nicola Magrin
 

Ester Armanino e Nicola Magrin
Una balena va in montagna
2019, edito da Salani Editore e
Club alpino italiano
per la collana “I caprioli”
pagine 64
ISBN 9788831004268