Cari Bambini.

Per chi andrà in vacanza in Sicilia consiglio, dopo la visita al Parco archeologico della Neapolis, di non perdere quella alla mostra “Archimede a Siracusa” nella ex Chiesa –  ora Galleria Civica – di Montevergini.

Allestita in un grande ambiente attrezzato con sedici video proiettori, permette una visione multimediale a 360 gradi per un viaggio nel tempo, tuffandosi all’interno della città di Archimede nel terzo secolo avanti Cristo.

Una ricostruzione accurata e spettacolare di edifici simbolo, dal Castello Eurialo al Teatro Greco e al tempio di Atena, di quello che fu uno dei più importanti centri del Mediterraneo anche dal punto di vista artistico e culturale.

Il visitatore può così conoscere da vicino un genio dell’umanità, inoltre, con le più attuali applicazioni multimediali, respirare la vita della capitale della Magna Grecia dove Archimede (Siracusa, 287 a.C. circa – Siracusa, 212 a.C.) è vissuto, ha concepito le sue straordinarie invenzioni ed è stato ucciso da un soldato romano appena entrato in città da conquistatore.

Le animazioni rendono viva la presenza degli antichi siracusani in un racconto basato sulle fonti storiche e archeologiche. L’audioguida è disponibile in quattro lingue – quella in italiano è affidata alla voce di Massimo Popolizio – e permette di seguire gli eventi che portarono, sul finire della seconda guerra punica, allo scontro con Roma.

Un articolato percorso di approfondimento interattivo presenta oltre venti modelli funzionanti di macchine e dispositivi che la tradizione attribuisce a Archimede.

Ogni ulteriore informazione al sito ufficiale. Ah, dimenticavo, se non potete andare in Sicilia in tempi brevi, tranquilli perché la mostra chiuderà il 31 dicembre 2019.

Didascalie immagini

Nel testo e in copertina
alcune vedute dell’allestimento espositivo
crediti fotografici ©️ Vittoria Gallo 
courtesy Civita Mostre con Opera Laboratori Fiorentini

 

Mostra ideata dal Museo Galileo e curata da Giovanni Di Pasquale con la consulenza scientifica di Giuseppe Voza e Cettina Pipitone Voza, promossa dal Comune di Siracusa, prodotta da Civita Mostre con Opera Laboratori Fiorentini con la collaborazione di UnitàC1 e dell’Istituto Nazionale Dramma Antico di Siracusa. Una serie di animazioni progettate da Lorenzo Lopane sono state realizzate con gli allievi dell’Inda. 

Dove e quando

  • Fino al: – 31 December, 2019