Ciao a Tutti.

Segnalo che sabato 12 dicembre, dalle ore 15:00 alle 18:00, il ceramista e designer Gaetano di Gregorio condurrà online il laboratorio per tutti (compresi i bambini dagli otto anni in su) intitolato “Arte e Cibo: se l’arte nutre lo spirito, può nutrire anche il corpo”.
Gaetano Di Gregorio, nella sua ricerca, associa materiali inediti, privilegiando la ceramica, destinata a produzioni in piccola serie.

Presta molta attenzione al processo che porta alla produzione dei suoi lavori, che dialogano con la memoria e l’ambiente e si fanno veicolo di istanze poetiche, talvolta ai limiti del paradosso.
Per questo laboratorio è partito dall’osservazione dell’opera dello scultore Thomas Houseago, artista e curatore della mostra “Untitled, 2020. Tre sguardi sull’arte di oggi” (visitabile sui canali social e sul sito di Punta della Dogana a Venezia) ed esplora la sua produzione artistica attraverso la composizione di sculture fatte di acqua e farina.

Sviluppando le proprie competenze tattili, si indagano concetti come potenza, vulnerabilità, finito e non finito e si libera la fantasia di ciascuno attraverso l’incontro con il cibo, in un’associazione tra preparazioni alimentari e composizione scultorea. L’aspetto unico di questo workshop infatti è che le sculture prodotte manipolando, tastando e plasmando la materia composta da acqua e farina, saranno commestibili e ciascun partecipante sarà invitato al termine della lavorazione a cuocerle, per poi consumarle.
L’accesso è aperto a un massimo di venti partecipanti previa iscrizione dal form (clicca qui).

Immagini
courtesy Palazzo Grassi – Punta della Dogana 
Pinault Collection

 

sabato 12 dicembre 2020
dalle ore 15 alle 18