Unica tappa italiana del 2019 per Kazuhito Yamashita al Teatro Regio di Parma.
Yamashita ha iniziato a studiare chitarra all’età di otto anni e nel 1972 ha vinto il Kyushu Guitar Competition. Quattro anni più tardi, gli è stato conferito il Primo Premio del All Japan Guitar Competition. Nel 1977 ha vinto tre importanti concorsi internazionali: il Ramirez in Spagna, il Pittaluga in Italia e il Radio France Paris Competition poi, nel 1978, ha fatto il suo debutto in Giappone e l’anno successivo in Europa. Fra i chitarristi contemporanei più rappresentativi a livello mondiale, sarà protagonista, domani alle ore 20.30, del concerto conclusivo del Niccolò Paganini Guitar Festival, in occasione del 179° anniversario della morte del compositore, interpretando pagine di Johann Sebastian Bach (Eisenach, 31 marzo 1685 – Lipsia, 28 luglio 1750).

L’imperdibile programma sarà sulle prime tre Suite per violoncello solo di Johann Sebastian Bach, trascritte naturalmente per chitarra. Concentrato enciclopedico della tecnica e dell’espressività dello strumento, passaggio obbligato per qualsiasi violoncellista, le Suite sono un frutto del periodo bachiano di Cöthen, negli anni Venti del Diciottesimo secolo, lo stesso da cui nacquero le Suite per orchestra e i Concerti brandeburghesi. L’inventiva melodica, il contrappunto basato sui contrasti e la dinamica, la profondità e la ricerca di pensiero sono alla base di queste pietre miliari della produzione di Bach, a cui Yamashita affianca un altro classico del virtuosismo e del sapere strumentale del compositore di Eisenach, la celeberrima Ciaccona tratta dalla Seconda partita per violino solo: un quarto d’ora di difficoltà tecniche risolte in una serie di variazioni nelle quali si compendia tutto il mondo musicale e filosofico di Bach che, come le Suite, nulla perdono della propria ricchezza musicale neppure se trascritte per chitarra.

Didascalia immagini nel testo e in copertina
Kazuhito Yamashita
courtesy Teatro Regio di Parma

Kazuhito Yamashita
musiche di Johann Sebastian Bach

In occasione del 179° anniversario della morte di Niccolò Pagani
concerto conclusivo Niccolò Paganini Guitar Festival

Programma

  • Cello Suite n.1, BWV1007
    Prelude
    Allemande
    Courante
    Sarabande
    Menuet I & II
    Gigue
     
  • Cello Suite n.2, BWV1008
    Prelude
    Allemande
    Courante
    Sarabande
    Menuet I & II
    Gigue
     
  • Ciaccona
    (dalla Partita per violino BWV1004)

     
  • Cello Suite No.3, BWV1009
    Prelude
    Allemande
    Courante
    Sarabande
    Bourree I & II
    Gigue

“Trascrizioni per chitarra”

Dove e quando

Evento: Teatro Regio – strada Giuseppe Garibaldi, 16/A – Parma – ore 20.30
  • Data: 27 May, 2019