In un momento di così profondo buio intellettuale, assume doppio valore il singolare lavoro di Sergio Givone, professore emerito di Estetica all’Università di Firenze, con Olschki ha pubblicato lo scorso anno Luce d’Addio. Dialoghi dell’amore ferito. 
Fra saggistica e narrativa, l’autore crea sapientemente cinque dialoghi (Eco di un eco – Al Rogo – Che fare? – Madonna Sistina – Quando il silenzio è complice) supponendo cosa si sarebbero potuti dire i protagonisti e focalizza sullo spessore ideologico di alcuni protagonisti della cultura filosofica e letteraria.
Arrivando a mettere in discussione tutto, da se stessi al senso della loro opera, i dieci personaggi si sono amati, apprezzati, odiati, o mai visti nella realtà. Di questi incontri-scontri le tracce sono ben poche e quello che l’autore ipotizza proviene, o prende spunto, da scritti ritrovati in carte e lettere.

Le cinque coppie sono formate da: 

  • il poeta latino Lucrezio e San Girolamo (il traduttore della Bibbia)
  • Francesco Stabili di Simeone, noto come Cecco d’Ascoli (medico, filosofo e astrologo/astronomo condannato al rogo dall’inquisizione nel 1326) e Francesco da Barberino (autore de I Documenti d’Amore, composta probabilmente tra il 1309 e il 1313, fra le maggiori testimonianze artistiche e enciclopediche del periodo) inizialmente amici e poi tra i sei giudici che emisero la sentenza di morte del primo
  • Søren Kierkegaard con un ignoto professore 
  • Fëdor Dostoevskij e Ivan Turgenev discutono al Gemäldegalerie Alte Meister di Dresda di fronte alla Madonna di Raffaello 
  • Paul Celan e Martin Heidegger in un ex campo di sterminio nazista.

Stupiscono la forza della narrazione e il coinvolgimento personale conseguente, mentre, a certe affermazioni, diviene impossibile non approfondire. Un gran bel libro da regalare anche se destinato esclusivamente ai “lettori forti” (cioè quegli italiani rari, ma che esistono e leggono in media almeno un libro al mese in un Paese dove arrivano a sei su dieci coloro che non ne leggono neppure uno e, due su dieci, non arriva a tre).

Dettagli

Didascalia immagine (nel testo e in copertina)
copertina del libro Luce d'addio. Dialoghi dell'amore ferito

 

Sergio Givone
Luce d'addio. Dialoghi dell'amore ferito
pagine 156
Casa Editrice Leo S. Olschki
Isbn: 9788822264527