Nun ze nega però ch’in quant’a cchiese/a Roma uno ppiú bbazzica e ppiú ttrotta/e ppiú bbuffe ne trova a sto paese”: parte (letteralmente, visto che sono le prime righe della prefazione) da questi versi di Giuseppe Gioacchino Belli il libro 111 segreti delle chiese di Roma che devi proprio scoprire, opera di Fabrizio Ardito per Emons. Dopotutto non si può dare torto ad uno che la città la conosceva bene, e che la descrive con parole che sono valide ancora oggi. Dovunque ci si volti, a Roma si trova una chiesa, che sia grande o piccola, storica, vecchia di secoli o appena costruita (con o senza pretese artistiche; queste ultime fanno quasi tenerezza, le prime a volte puntano troppo in alto, fallendo miseramente il confronto), in centro o in periferia, la città è zeppa di cupole e campanili; basta provare a contare – cupola per cupola – quelle che si vedono da ogni panorama cittadino per uscire presto sconfitti. Novecento, pare che siano, ma chissà che non ce ne siano anche di più, e provare a conoscerle bene non deriva (solo) da un semplice sentimento religioso, ma anche dalla consapevolezza del fatto che dentro queste chiese è passata la storia e l’arte della città. Nella basilica del Santi Apostoli (che inaugura il libro) si trovano per esempio un paio di opere nientemeno che di Antonio Canova, e stupisce osservare che nessuno se ne curi troppo; sant’Agostino invece, nobilitata da dipinti di Raffaello e di Caravaggio, era un tempo il punto di riferimento delle cortigiane romane (e una di loro è finita addirittura sull’altare), e a san Clemente invece c’è una delle prime iscrizioni in lingua italiana, che curiosamente contiene una parolaccia… poteva forse essere diversamente? E poi c’è quella, l’unica in città, dove sono ammessi gli animali domestici, oppure quella che nei sotterranei nasconde addirittura un piccolo specchio d’acqua. Sfogliare il libro è come un gioco ed è bello, pagina dopo pagina, cercare di ricordare se in quella chiesa ci si è già stati, o se invece va annotata nel diario della cose da vedere, non appena si potrà. Nel frattempo, è bello perdersi tra nel libro, per essere continuamente sorpresi da quello che Roma ha ancora da raccontare.

Dettagli

111 segreti delle chiese di Roma che devi proprio scoprire

Fabrizio Ardito

Emons

pp 239

Sito web: https://emonsaudiolibri.it/libri/111-segreti-delle-chiese-di-roma-che-devi-proprio-scoprire

Dove e quando

Evento:

Indirizzo:
[Guarda su Google Maps]