Una piacevole lettura, indispensabile per chi ama camminare lontano dall’asfalto, è il volume di Claudio Biagi – chimico, tecnologo, farmaceutico, accademico dell’università Aromatorum Urbis – e Laura Scalabrini – giornalista televisiva già responsabile del giornale Naturambiente e Il territorio verde, nonchè consulente per le problematiche ambientali della regione Lazio, edito da Libreria Editrice Fiorentina.
“Erbaccia sarai tu! Le erbe spontanee commestibili” rivela quello straordinario universo di erbe selvatiche, ricche di principi attivi e di insoliti sapori, da sempre risorse naturali per l’umanita.
Saperle distinguere, sapere dove trovarle, quando raccoglierle, come utilizzarle al meglio è molto utile e anche divertente, anche per riscoprire tradizioni e ritrovare le nostre radici.
L’uso delle erbe selvatiche, fuori dal marasma del superfluo e dell’ ipertecnologico che domina il quotidiano ci riporta all’antica semplicità contadina, ci fa recuperare antichi saperi e sapori.
Le erbe citate nel volume sono accessibili a tutti, basta sapere dove cercarle nei luoghi che prediligono, riconoscerle e raccoglierle e consumarle nel modo giusto.
Le erbe hanno proprietà indispensabili per l’uomo, proponendo l’uso di erbe spontanee che da generazioni sono state utilizzate sulle nostre tavole, tutto ciò pensando a un futuro possibile e diverso, senza vane nostalgie.

Erbaccia sarai tu!
Le erbe spontanee commestibili

Claudio Biagi, Laura Scalabrin
Pagine 226
Libreria Editrice Fiorentina
ISBN 9788865001691