Per la nuova collana “150 luoghi da vedere almeno una volta nella vita” edita da 24 Ore Cultura, da domani in libreria il primo volume firmato dalla scrittrice statunitense Stefanie Waldek che vive nello stato di New York.
Attraverso dettagliate descrizioni, pagina dopo pagina, splendide immagini dei giardini più spettacolari, immensi, tra orti botanici e piccoli spazi verdi, per meditare nel silenzio.
Dal nostro Sacro Bosco (il Parco dei Mostri o Villa delle Meraviglie a Bomarzo, in provincia di Viterbo), al Kew Gardens di Londra, dal Botanic Garden di Singapore al giardino di Monet a Giverny, fino al giardino zen del Tempio Ryoan-JI di Kyoto.
Autentici musei che uniscono culture diverse e opere d’arte, progetti fantasiosi e scorci suggestivi.
Come catapultato in una lunghissima passeggiata intorno al mondo, il lettore va alla scoperta di angoli naturali, spesso così belli da togliere il fiato.
In alcuni giardini è possibile ripercorrere i sentieri su cui hanno camminato re, filosofi, esploratori e scienziati, in altri si può scoprire il giardinaggio come forma d’arte culturale o semplicemente constatare bellezze abientali del nostro incredibile pianeta.

Sempre della stessa autrice anche il secondo volume della collana: “150 campi da golf da vedere almeno una volta nella vita” che focalizza sui green di quello sport che, più di ogni altro, ha un’intima relazione con il luogo dove si pratica, in quanto strettamente legato al paesaggio.
Per settembre, poi, è prevista l’uscita di “150 librerie da vedere almeno una volta nella vita”.

Dettagli

Stefanie Waldek
150 giardini da vedere almeno una volta nella vita
pagine 256 
24 ORE Cultura
Isbn 9788866487951

 

Stefanie Waldek
150 campi da golf da vedere almeno una volta nella vita
pagine 256
24 ORE Cultura
Isbn  9788866487944