La fragilità della pace è il file-rouge ideale che tiene assieme le nuove produzioni della prossima stagione della Semperoper di Dresda. Tema su cui riflettere, in un presente su cui si accumulano le nubi dell’incertezza e la pace sembra non essere più acquisita per sempre.

Il cartellone si apre con il romanticismo monumentale de Les Troyens di Hector Berlioz, narrazione di un popolo di profughi che scappa dalla guerra e attraversa il Mediterraneo in cerca di una nuova esistenza. Una pagina che sembra uscire dai telegiornali dei nostri giorni. Lydia Steier ne curerà la regia e Lothar Koenigs la direzione musicale. Il dittico composto da Oedipus rex di Igor Strawinsky e ll prigioniero di Luigi Dallapiccola chiude la stagione in maniera altrettanto significativa. Due brevi opere cupe, in cui la morte della speranza è l’inevitabile esito finale. Per l’occasione Sebastian Weigle, Generalmusikdirektor dell’Opera di Francoforte, sarà a Dresda per dirigere la Sächsische Staatskapelle.
Semperoper tag frontal giorno foto  matthias creutziger
Dopo 80 anni torna alla Semperoper una rappresentazione scenica di Lucia di Lammermoor, il capolavoro di Gaetano Donizetti che racconta la dissoluzione della pace  interiore della sventurata protagonista, travolta da un gorgo di odio fra famiglie. Sotto la direzione di Giampaolo Bisanti, Venera Gimadieva vestirà i panni della protagonista. Anche Die Tode Stadt, composta da Wolfgang Korngold  subito dopo l’insensato massacro della Grande Guerra,  è una vicenda in cui il protagonista vive stati di gran tormento interiore, sospeso fra sogno e realtà, fino a un finale che non lascia illusioni. David Bösch, fra i più richiesti registi tedeschi contemporanei, si farà carico della messinscena. La forza del destino, altra opera in cui notoriamente il Fato distrugge l’esistenza dei protagonisti, è l’ultima premiere della stagione. Regia affidata a Keith Warner, già artefice del Doktor Faust di questa stagione.
Semperoper daemmerung notturno foto  matthias creutziger
Da ricordare che anche gli eroi e gli dei del Ring, e i loro destini incrociati, saranno tra i protagonisti della nuova stagione della Semperoper. Fra gennaio e febbraio 2018 Christian Thielemann dirigerà infatti due cicli completi della Tetralogia. Ai suoi comandi un cast vocale di eccellenza.
Le variegate proposte della Semper Zwei  (un contenitore sperimentale dedicato a diverse forme di teatro musicale, concerti, balletti e conferenze) e del Semperoper Ballet completano un’offerta artistica composta da più di 400 eventi. Tutte le informazioni sulla stagione 2017/18 della Semperoper al sito. Biglietti già in prevendita.

Dettagli

Veduta notturna frontale della Semperoper di Dresda. (particolare) (© Matthias Creutziger) Veduta frontale della Semperoper di Dresda. (© Matthias Creutziger) Veduta notturna frontale della Semperoper di Dresda. (© Matthias Creutziger)