Inizia oggi T*Danse- Festival Internazionale della Nuova Danza di Aosta diretto da Marco Chenevier e Francesca Fini e organizzato dalla compagnia TiDA Théâtre Danse.
Fino al 27 ottobre, tra gli spazi della Cittadella dei Giovani, anche questa quarta edizione presenta nuovi linguaggi e nuove tecnologie. La programmazione internazionale rivolge quindi  un’attenzione speciale verso le nuove generazioni di artisti performativi.
Per otto giorni, artisti, cittadini e turisti faranno parte di un’unica, festosa comunità, unita dal linguaggio universale del corpo e della danza contemporanea.
La direzione artistica punta alla qualità rifuggendo dai grandi nomi, affiancando artisti giovani ad artisti di lungo corso con oltre trenta eventi tra spettacoli, performance, masterclass, feedback aperò, conferenze, laboratori e una maratona delle scuole. 

Alla conferenza stampa di presentazione, i direttori Marco Chenevier e Francesca Fini:hanno anticipato: «Questa edizione sarà speciale: dopo l’attesa sentenza del TAR di Aosta circa l’aggiudicazione della gara di Cittadella dei Giovani, si concretizza l’inizio del lavoro per la realizzazione di un progetto in cui crediamo molto e per cui ci impegneremo con tutto noi stessi. Con la quarta edizione di T*Danse partiamo, quindi, con la testa piena di idee e di progetti che vogliamo tradurre in realtà, con energia ed entusiasmo, con la voglia di ritrovarci intorno a proposte artistiche che ci fanno vibrare, in un contesto di festa, bellezza, e di piacere».
Centrali nella progettualità della kermesse sono quindi le modalità di coinvolgimento che il festival rivolge al territorio, la volontà di costruire una vera e propria rete composta da artisti e pubblico, basata sulla condivisione di strumenti, idee, visioni del mondo. Per questo motivo saranno molteplici le azioni di audience engagement indirizzate a un ampio target di pubblico.
Al sito ufficiale ogni ulteriore informazione (per il programma completo e dettagliato clicca qui)