Cari Bambini,
le maestre ripetono di leggere, leggere e leggere durante le vacanze. Per questo segnalo un bel libro ambientato al tempo delle crociate, adatto dai dieci anni.
Si tratta di “La bambina col falcone” scritto da Bianca Pitzorno, edito ora da Salani nella collana Biblioteca economica e disponibile anche in e-book.
Nella storia, anche i più giovani sognano la Grande Avventura del viaggio nel paese di Outremer, luogo esotico e misterioso abitato da emiri e sultani infedeli, teatro di eroiche battaglie e assedi vittoriosi.
In Puglia, nella casa di Messer Rufo, falconiere imperiale al servizio di Federico II (ricordo che ha vissuto dal  26 dicembre 1194 al 13 dicembre 1250 e fu re di Sicilia, duca di Svevia, Re dei Romani e poi Imperatore del Sacro Romano Impero e re di Gerusalemme), la vita delle cinque figlie del falconiere segue il ritmo quotidiano, tra le cure della casa e le lezioni del precettore, le visite dei viaggiatori con i loro meravigliosi racconti, i pettegolezzi della servitù, le partite di caccia con il falcone.
Delle cinque ragazzine, Costanza è la maggiore, ha tredici anni e smania dal desiderio di unirsi ai pellegrini che partono per riconquistare il Santo Sepolcro.
Invece, ancora in fasce la secondogenita, Melisenda, ha ricevuto un segno del destino sotto forma di un grande uccello rapace che si posò sulla sua culla.
In famiglia oltre alle altre tre sorelle più piccole, ci sono anche un giovane paggio e una bambinaia dal passato misterioso. 
Fuori di casa baroni e pellegrini, eretici e goliardi, lebbrosi e cortigiani, tutto il pittoresco mondo del Medioevo cristiano.
Però non si può scegliere il proprio destino che decide quale sarà il tuo viaggio, come sarà la tua avventura, che si svelerà pagina per pagina e, con un inatteso colpo di scena, risponderà anche ai perché della bambinaia dal passato sconosciuto.

Dettagli

Bianca Pitzorno
La bambina col falcone
pagine 252
Adriano Salani Editore
disponibile anche in e-book