Giovani generazioni e territorio di appartenenza il progetto “Cento Itinerari+1” in Casentino

di Federica Falleri // pubblicato il 28 Giugno, 2012

Lo scorso 19 maggio, negli spazi interni del suggestivo castello medievale di Poppi è stata inaugurata al pubblico l’esposizione multimediale “I Segreti del Casentino, immagini che raccontano il territorio” aperta sino al 4 novembre.
Al centro dell’esposizione il Casentino, una delle vallate della provincia di Arezzo, territorio ricco di storia e tradizioni.
Fiction, documentari, fotografie e memorie in esposizione, documenti realizzati o raccolti da oltre 1000 studenti di scuole ed età diverse, che consentono di descrivere i vari aspetti geografici, storici e paesaggistici del territorio in esame. In questa sezione tra fotografie, disegni e ricerche spiccano una serie di sei cortometraggi di vario soggetto tra i quali storia, costume, economia, sentimenti, immigrazione; una vallata quindi riscoperta e raccontata dai suoi giovani abitanti. Alla sezione realizzata dagli studenti si affianca una sezione prettamente documentaristica curata dagli specialisti del territorio.
Cento itinerari piu uno casentino
Nel suo complesso la mostra “I Segreti del Casentino, immagini che raccontano il territorio”  consente di visitare virtualmente i vari territori del Casentino e poter cogliere specificità locali e peculiarità territoriali, ma anche un sentimento comune di appartenenza ad un territorio.

La mostra di Poppi è in sostanza il fulcro centrale, nonché uno dei prodotti finali del progetto “Cento Itinerari+uno”, promosso e realizzato dall’Ente Cassa di Risparmio di Firenze in collaborazione con le scuole, le amministrazioni locali ovvero i 13 comuni dell’area interessata, l’Unione dei Comuni del Casentino e la Regione Toscana, con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, il Dipartimento della Gioventù e il Ministero dell’Università e della Ricerca.
I progetti di “Cento itinerari+uno” avviati già dal 2003 hanno coinvolto di anno in anno territori diversi:  dall'Empolese Valdelsa, al Chianti e dei suoi dintorni, dal Valdarno, al Mugello e Val di Sieve, dai dintorni di Firenze alla Val di Chiana Aretina, ed ora approda con la settima edizione in Casentino.

E’ un progetto rivolto ai giovani che ha come scopo principale quello di promuovere il dialogo tra questi e il territorio “invitando i ragazzi a non dare per scontati i propri luoghi e a ripercorrerli con gli occhi meravigliati del viaggiatore”. Il progetto, ha previsto la realizzazione di percorsi didattici nelle scuole, seminari e incontri con i docenti e i giovani in cerca di occupazione, mentre il materiale raccolto dai studenti è confluito nell’esposizione di Poppi. Oltre all’esposizione di Poppi, vengono realizzati eventi e manifestazioni legati al territorio.
L’esposizione di Poppi riassume quindi l’essenza stessa del progetto di cui fa parte, prodotto di ricerche documentarie e rappresentazioni oggettive, ma anche percezioni ed esperienze soggettive, un progetto che rende gli abitanti, prima di tutti i giovani coinvolti, consapevoli dell’ambiente in cui vivono ma anche primi artefici di nuove idee da applicare in contesti specifici. Dall’altra parte il visitatore esterno ha l’occasione di effettuare, attraverso le coinvolgenti sale espositive,  una visita virtuale all’interno del territorio del Casentino, e conoscerne così storie, tradizioni, caratteristiche paesaggistiche e naturali ed elementi distintivi culturali.

 

Dettagli

Didascalie immagini

  1. “Cento itinerari+uno” in Casentino
    locandina

In copertina:
“Cento itinerari+uno” in Casentino
logo

Mappa

Dove e quando

I Segreti del Casentino

  • Date : 19 Maggio, 2012 - 04 Novembre, 2012
  • Indirizzo: Castello dei Conti Guidi di Poppi (AR)
  • Sito web

Salva l'evento nel calendario (formato iCal)