ISSN 2421-2431

Supplemento periodico alla Testata Giornalistica Arte e Arti, "Iperuranio" è disponibile gratuitamente in formato PDF.

Stanchi dei fiori

Num1 small

Vol. I, N. 1

Data di pubblicazione: Aprile, 2010

Stanchi dei fiori è il titolo del numero d’esordio di Iperuranio.
Un titolo che gioca con le parole, cinque saggi che, partendo dalla materia floreale, la utilizzano quale pretesto per parlare di molto altro.
Il fiore che illude, cambia, si disfa e si rivela in trasformazioni metamorfiche, sarà il protagonista delle nostre trattazioni.
Narciso, per primo, ci accompagnerà in un viaggio tra le fila dell’illusionismo floreale. Vedremo in seguito come il fiore, abbandonando gradualmente la linfa vitale, diventa strumento efficace per la rappresentazione di soprasensi legati alla transitorietà dell’esistenza terrena, protagonisti dei tanti dipinti di Vanitas che la nostra storia conosce. Saranno invece le magnifiche illustrazioni di Grandville a portarci in un mondo incantato nel quale i fiori prendono vita; mentre con d’Annunzio vedremo come di questi, segni tangibili di ben altri simboli, saranno piene le sue pagine. Infine uno sguardo sull’Oriente dove i fiori, pervasivi ad ampio raggio della cultura, approdano nell’arte come rimando a quel particolare sentimento della natura e delle cose naturali di cui sono partecipi.

Indice

  • Introduzioni
    • di Cinzia Colzi
      Direttore editoriale
    • di Marica Guccini
      Direttore scientifico
  • Quando i fiori giocano con l’illusionismo. il curioso caso della musca depicta
    di Marica Guccini
  • I fiori e la vanitas
    di Elisabetta Morici
  • Grandville, quando i fiori si animano
    di Sara Pietrantoni
  • Gabriele d’Annunzio, uno che dei fiori non ne ha mai avuto abbastanza
    di Alessandro Merci
  • La Cina, il Giappone e i fiori: una storia senza tempo
    di Elisa Bergami
 
 

Numeri precedenti

  • Pastellisti
    Vol. II, N. 2
    Data di pubblicazione: Dicembre, 2011